Amministratore di condominio condannato per cattiva gestione.

La “cattiva gestione” di un immobile è l’imputazione costata quasi 15mila euro ad un amministratore di condominio condannato dal Tribunale di Palermo. Alla base della sentenza vi è la relazione del CTU che ha “provato sia la mancata tenuta della contabilità condominiale con scrupolo e diligenza sia il danno arrecato da tale condotta al condominio”. L’onere, per l’amministratore, è quello di risarcire 14.910 euro ai condomini e di versare 4. …

Leggi la news completa

Fonte: Condominioweb.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.